Cos’è la stampa 3D?

Chi mi spiega cos’è la stampa 3D?

Il nerd della famiglia è mio marito, quindi lui sa bene cos’è la stampa 3D, io invece ( che ho la sua stessa età, ma a volte con la tecnologia sono un pò primitiva ) non avevo ben capito come funzionasse. A lui l’arduo compito di farmelo capire. Avvalendosi dell’ aiuto di YouTube e di taaante ricerche su internet è riuscito a spiegarmelo.

All’ avvio di questa avventura ci siamo resi conto che anche tante altre persone non avessero ben chiaro il concetto di stampa 3D. Quindi prima di mostrarti le nostre creazioni, proverò a spiegarti cos’è la stampa 3D come mio marito ha fatto con me.

Il disegno per la stampa 3D

Tutto comincia con un software di modellazione (nel nostro caso Blender). Certo, ma cos’è un software di modellazione 3D? E’ uno strumento che crea uno spazio virtuale che simula le tre dimensioni (ispirato ad un piano cartesiano dove troveremo quindi gli assi: X, Y e Z) in cui si può disegnare un qualsiasi soggetto/oggetto. Prendiamo come esempio una statuetta.

Lo slicing dell’immagine

Dopo aver disegnato sul computer la nostra statuetta, ora la si deve tagliare su tanti livelli ( perchè la stampante 3D crea l’oggetto in maniera verticale seguendo una stratificazione ), per fare questo si usa un programma di slicing ( che tradotto in italiano significa tagliare, affettare ). Noi utilizziamo Simplify3D. Importiamo il nostro disegno nel software di slicing. Da qui possiamo anche decidere quanto riempire il nostro oggetto, a che velocità stamparlo, le dimensioni che realmente vogliamo dargli, ecc. Praticamente rifiniamo il lavoro, precedentemente disegnato, prima di dare definitivamente l’avvio alla stampa.

La creazione dell’oggetto

Ora che abbiamo disegnato, rifinito e stratificato l’immagine della statuetta è il momento creare l’oggetto vero e proprio utilizzando la stampante 3D. Nella stampante è inserito, tramite un sistema di caricamento, del filamento che generalmente è costituito perlopiù da materiale plastico ( noi, utilizzando un macchinario apposito di nome Felfil, creiamo il fialmento da materiale di scarto di altre aziende ). La stampante scioglie il fialmento che verrà estruso da un ugello. L’ugello si sposta sugli assi X e Y e mano a mano deposita il materiale su un piano, che invece si muove sull’asse Z, creando così la nostra statuetta.

Concludiamo

Spero di aver fatto un buon lavoro nello spiegarti cos’è la stampa 3D. Se hai ancora qualche dubbio, puoi visitare i link ai siti che ti ho lasciato sopra (sono sicuramente più tecnici e dettagliati di me!). Ti invito inoltre a seguirci sui nostri canali: Amazon, Instagram, Facebook e LinkedIn.
Grazie per l’attenzione!