Chi siamo

Come è nata Imprinting 3D

Sono Elisa, ho lasciato il mio vecchio lavoro perchè volevo stare più tempo possibile con mio figlio Aidan nato a febbraio. Presa questa decisione, io e mio marito Gabriele, ci siamo resi conto che eravamo stanchi solo di sopravvivere. Abbiamo scelto di vivere. Abbiamo capito che volevamo essere felici e sentirci realizzati. Ecco la risposta! Imprinting 3D, questo “progetto” è di famiglia. Dico questo perchè io sono l’imprenditrice, ma mio marito è la mia “musa ispiratrice” e la spalla su cui mi appoggio per far sì che tutto questo prenda forma. Inutile dire che al momento per noi significa tutto, in questo progetto ci abbiamo messo le nostre ambizioni, i nostri sogni e i nostri risparmi.

Lavori in corso

A Giugno ho cominciato a esplorare il mondo della modellazione e facendo corsi da casa ho imparato ad utilizzare il software poi abbiamo cominciato a sistemare una stanza in casa e l’abbiamo adibita a zona laboratorio ( zona in cui avviene la magia! ). Abbiamo deciso di acquistare una Kentsrapper Zero, per cui siamo andati in giornata a Firenze per conoscere l’azienda. Una mattina abbiamo caricato la nostra auto e seguiti anche da mia mamma Luana e mio fratello Emanuele ( designati al “babysitteraggio” di Aidan ) siamo partiti. Al nostro arrivo ci ha accolti Lorenzo, uno dei fondatori di Kentstrapper, che ci ha spiegato un po’ di curiosità sul macchinario.

Kentstrapper Zero, in compagnia del Computer che ci permette di fare la "magia"
Kentstrapper Zero, in compagnia del Computer che ci permette di fare la “magia”

In seguito, ad Ottobre 2019 per la precisione durante la visita al Maker Faire di Roma, abbiamo acquistato una Prusa i3 MK3S, perchè ci serviva un pò di supporto per la produzione. Questo secondo acquisto è risultato del fatto che cominciava a balenarci in mente l’idea di provare a partecipare ad una fiera come espositori.

La Seconda arrivata in Casa. Una stampante Prusa i3 MK3S.
La Seconda arrivata in Casa. Una stampante Prusa i3 MK3S.

I primi giorni di Novembre, finalmente, abbiamo ricevuto il consenso a partecipare alla nostra prima Fiera (una piccolina!). Come prima esperienza abbiamo voluto provare Artigiano in Fiera. Un evento che dura 9 giorni (dalle 9.30 fino alle 22.30)e che conta un Milione di visitatori. E’ stato stancante, soprattutto avendo con noi la nostra “mascotte” di 10 mesi, Aidan.

Carichi per l’avventura che ci si prospettava, ma mooolto indietro con i lavori abbiamo deciso di acquistare una seconda Prusa i3 MK3S.

Diamo forma alle idee

Disegniamo le nostre (o le tue) idee su computer che poi verranno trasformate dalla stampante in un oggetto. A proposito di questo, ti invito a leggere l’articolo sulla stampa 3D.

La nostra politica

Ci siamo addentrati nel mondo della stampa 3D consapevoli del fatto che avremmo dovuto utilizzare plastica. Abbiamo a cuore le problematiche ambientali e per questo abbiamo preso delle decisioni a riguardo. Prima di tutto, cerchiamo di utilizzare solo PLA. Dove non è possibile (perchè abbiamo bisogno di caratteristiche tecniche specifiche) o abbiamo richieste differenti da un cliente, cerchiamo di riciclare gli scarti che produciamo. In secondo e terzo luogo, abbiamo un paio di progettini in mente che vorremmo realizzare entro breve tempo (si spera). La nostra prima idea, chiedendo l’aiuto dei clienti, è stata quella di riutilizzare prodotti da noi già venduti che per qualsiasi motivo (upgrade con prodotto nuovo o diverso, rottura del prodotto, ecc.) devono essere smaltiti. Il piano sarebbe quello di farsi reinviare il prodotto precedentemente acquistato e ritrasformarlo in filamento, dando l’opportunità al cliente di ricevere uno sconto sul successivo acquisto. Il terzo progetto, invece, riguarda gli abitanti del nostro comune, vorremmo realizzare (con l’aiuto dell’amministrazione comunale) un punto di raccolta che eroghi denaro in cambio di PET o PETG.

Speriamo di riuscire a realizzare questi progetti, per garantire un’ economia circolare pienamente autosostenibile.

Ti invito a seguirci sui nostri canali: Amazon, Instagram, Facebook e LinkedIn.